Lettori fissi diventa un mio follower, grazie

lunedì 28 marzo 2016

IL MIO CASATIELLO

Buonasera a tutti, avete trascorso bene la Pasqua??E la Pasquetta??Siete riusciti a fare una scampagnata fuori casa??Cosa avete preparato??
Noi abbiamo trascorso i due giorni insieme ai miei genitori, ieri al ristorante, oggi a casa dei miei anche perche 'il tempo non era buono, ma io ho voluto comunque preparare un a classica ricetta della Pasquetta da mettere nel paniere per il picnic.
E' la prima volta che lo preparo e quando ho visto gli ingredienti che mi servivano mi sono accorta che a casa non avevo tutto, pero' io avevo voglia di provarlo lo stesso e ho deciso di non arrendermi, mi mancava lo strutto e dulcis in fundo la farina 00 stava finendo, ma non mi sono arresa e l' ho preparato lo stesso mettendoci la margarina al posto dello strutto e la farina di semola di grano duro insieme alla 00.
Devo dire che sono stata molto soddisfatta, a casa e' piaciuto a tutti, pure a mia figlia che di solito lei e' molto restia di fronte a piatti nuovi, ha fatto pure il bis.
La prossima volta provero' la ricetta originale, la prossima Pasqua.
Eccolo:









INGREDIENTI


  • 200 gr farina 00
  • 300 gr farina di semola di grano duro
  • 100 gr margarina
  • mezzo cubetto di lievito di birra circa 15 gr
  • acqua tiepida q.b. per impastare
  • 1 pizzico di zucchero 
  • sale q.b.
  • olio evo q.b. per spennellare
  • 4 uova
  • prosciutto crudo q.b.
  • salame q.b
  • scamorza q.b.
  • parmigiano grattuggiato q.b.


PROCEDIMENTO


Sciogliete subito il lievito di birra in un po' di acqua intiepidita che metterete insieme alla farina, il sale, lo zucchero e la margarina e impastate, se vi serve aggiungete ancora acqua. Impastate bene fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, lasciatelo lievitare per circa tre ore, quindi stendete un foglio molto sottile con il composto, sottile circa  cm, tagliatene un lembo che vi servira' poi per creare i cordoncini di decorazione da mettere sopra le uova.
Riempite il tutto con il prosciutto a pezzi, il salame a pezzi, la scamorza a tocchetti, mettete il parmigiano, quindi avvolgete il foglio su se stesso dalla parte piu' larga, poi unite il cordone a ciambella e sistematelo nella teglia apposita precedentemente imburrata.
Sistemateci sopra le uova lavate ed asciugate e metteteci i cordoncini, infine spennellate con dell'olio evo.
Lasciate ancora lievitare per circa tre ore, quindi infornate a 180 gradi per circa 45/50 minuti.
Non servitelo subito caldo, lasciatelo raffreddare per almeno una mezz'oretta.


































































































contest torte di pasqua

























39 commenti:

  1. Bravissima!!! Mai perdersi d'animo quando manca qualcosa, una soluzione si trova sempre :)
    Un bacio e buon inizio di settimana

    RispondiElimina
  2. io non ho preparato alcuna ricetta pasquale, ma questa non è tra le mie solite...
    preferisco la tradizionale torta pasqualina da pic nic: spinaci, ricotta e uova sode, la rendo innovativa con i carciofi

    RispondiElimina
  3. il mio dna è per metà campano quindi puoi immaginare quanto amo il casatiello !

    RispondiElimina
  4. Sabrina ti ho letta dalla Kety (e' tornata, :D ) ti abbraccio tanto, ti faccio gli auguri in ritardo e ti dico che il casatiello ti e' venuto una meraviglia, complimenti, tanti baci cara, buona settimana, <3

    RispondiElimina
  5. Un capolavoro ...stupendo!!!!

    RispondiElimina
  6. complimenti x il super lavoraccio!!!

    RispondiElimina
  7. Un bel colpo d'occhio sulla tavola! E speciale per il palato.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  8. Ciao Sabri, inserita anche questa ricetta nel contest :)

    RispondiElimina
  9. Spettacolo! Niente di meglio per la tavola di Pasqua :)

    RispondiElimina
  10. Ti è venuto benissimo! Anch'io quando non ho qualcosa in casa trovo sempre alternative, mai perdersi d'animo :-) Baci

    RispondiElimina
  11. Stupendo, cara Sabrina!!!
    Tomaso

    RispondiElimina
  12. Bè dai.. t'è venuto benissimo a mio parere.. e poi chissà che bontà! Noi a Pasqua come te al ristorante in famiglia. e poi ieri io e Ruccardo soli soletti a casina :-* un bacione

    RispondiElimina
  13. A vedere il risultato ti è venuto un capolavoro!!!! Adoro il Casatiello, diverse volte lo ha fatto la mamma del mio compagno :) Bravissima sei stata :) Noi a Pasqua siamo stati a pranzo fuori in famiglia mentre a Pasquetta a casetta, era tempo uggioso!!!!

    RispondiElimina
  14. meravigliosa questa torta farcita, le torte salate le amo più di quelle dolci.. :)

    RispondiElimina
  15. Le ricette della tradizione hanno sempre quella marcia in più, rappresentano le nostre radici e la nostra identità. Bellissimo!

    RispondiElimina
  16. Sabrina che buono il tuo casatiello, mi hai convinta... ritardero' la dieta di un giorno per prepararlo!!! :)

    RispondiElimina
  17. Bravissima Sabry, mai arrendersi e spesso proprio in questi frangenti nascono le ricette migliori ^_^
    L'aspetto è davvero golosissimo e non posso che farti i miei complimenti!

    RispondiElimina
  18. che brava hai ottenuto un risultato ottimo anche se ti mancava qualcosa !!!complimenti e un abbraccio...

    RispondiElimina
  19. Mammamia, quanto mi piace il casatiello! Brava Sabry! Un abbraccio tesoro, buona serata! <3 :**

    RispondiElimina
  20. Carissima Sabry grazie mille innanzitutto per le parole che hai lasciato nel commento al mio blog,sei sempre carinissima,mi ha fatto davvero piacere leggerle:))).
    Ti faccio inoltre i miei migliori complimenti per questa ricetta gustosissima della quale ho sempre sentito parlare ma che non ho mai avuto modo di realizzare:troppo sfizioso il tuo casatiello,sicuramente buonissimo,mi ha fatto venire un'acquolina incredibile:))bravissima come sempre:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  21. da sempre una preparazione che mi intriga ma che non ho mai fatto, assolutamente da rimediare!

    RispondiElimina
  22. E' venuto benissimo e deve essere stato anche buono. Passato bene grazie in casa noi due il resto per il mondo ma va super bene cosi.
    Buona giornata un bacione.

    RispondiElimina
  23. mai fatto ma lo adoro, mi piace molto ed è perfetto per questa stagione in cui si comincia con pic nic, grigliate, gite, baci!

    RispondiElimina
  24. e hai fatto bene a non arrenderti,hai creato un capolavoro.Io ho già l'acquolina!!!
    Io a Pasqua ho pranzato dai suoceri e la sera invece tra amici.Pasquetta è stato un giorno piuttosto noioso perchè siamo rimasti a casa per via del tempo brutto.
    ma ormai la primavera è alle porte!!! :-)
    Un bacione

    RispondiElimina
  25. Bellissimo e chissà che bontà!!
    A me piace tantissimo il casatiello anche se non ho mai provato a rifarlo!!
    Un bacione grande Sabry e buona giornata
    Manu

    RispondiElimina
  26. Perfetto e ghiottissimo... complimenti Sabrina!!!!

    RispondiElimina
  27. Ma che bello, deve essere strepitoso, bravissima! MI piacerebbe provarlo prima o poi, grazie per la ricetta! Bacione
    Sy

    RispondiElimina
  28. Bellissima ....... Sembra interessante
    Devo ammettere che mi fanno un pò di specie le uova lì fuori col loro guscio sopra la torta - ma sicuramente sarà ottima e fa anche scena.
    Un saluto Sabrina - Buon pomeriggio e migliore continuazione di settimana

    RispondiElimina
  29. Che bello ti è venuto ...e sicuramente buono...brava ! Lo fatto anch'io (un po' diverso) ,forse domani metto la ricetta sul blog.
    baci e buona serata!

    RispondiElimina
  30. Sembra delizioso, anche con le varianti che hai fatto è perfetto, bravissima!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  31. WOW che bello, deve essere molto saporito e gustoso. Non l'ho mai preparato ma devo dire che è proprio scenografico

    RispondiElimina
  32. Volevo farlo anch'io, ma poi il tempo è proprio volato...qui ormai ho così tanti pensieri e casini che poi non combino un tubo!!!!

    RispondiElimina
  33. mai arrendersi se l'obiettivo e' un tortano napoletano...ahah...dunque, io uso l'olio invece dello strutto e riguardo il ripieno in realta' non credo esista una regola, forse l'unica riguarda il salame: non deve mancare! i formaggi quelli che si desiderano....come lo fai fai e' una goduria!

    RispondiElimina
  34. Anch'io ogni anno mi riprometto di provarlo, ma poi mi manca sempre qualcosa. Sei stata bravissima tu a improvvisare, ti è venuto benissimo. Complimentissimi

    RispondiElimina
  35. Io invece non l'ho ancora provato! Ti è venuto benissimo, complimenti! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  36. Davvero un classico, immancabile a Pasquetta, anche io quest'anno ho provato a farlo e devo dire che è venuto buonissimo! ;)

    RispondiElimina
  37. Il casatiello è uno delle "cose"più buone esistenti al mondo ed il tuo è stupendo!Ciaoo bella

    RispondiElimina
  38. un magnifico casatiello, molto ricco e venuto molto bene

    RispondiElimina
  39. Splendido e ricco di gusto, bravissima!
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina