Lettori fissi diventa un mio follower, grazie

domenica 31 maggio 2015

TORTA PRIMAVERA

La primavera da' nuovi spunti in cucina, cosi' come i contest a cui mi piacerebbe partecipare.
Dal blog di Valentina ho trovato un interessantissimo contest per festeggiare il suo 3 ° compliblog, che mi ha spinto e stimolato a rivisitare una ricetta a cui sono molto affezionata, la schiacciata fiorentina, che e' stata la mia terza ricetta pubblicata e  che io utilizzo sempre come base per le mie torte decorate.

Ho deciso di cambiare cosi' anche decorazione, non la pasta di zucchero, ma una glassa reale con pesche sciroppate.

Allora sei pronta Vale???Questa ricetta e' tutta per te!!!!!







INGREDIENTI per la schiacciata fiorentina


  • 9 cucchiai di latte
  • 8 cucchiai di farina di kamut
  • 4 cucchiai di farina integrale di avena biologica
  • 6 cucchiai di zucchero bruno di canna
  • 6 cucchiai di olio evo
  • 3 uova
  • 1 fialetta di aroma all'arancia
  • 1 scorza di limone grattuggiata
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • burro e farina per la tortiera


PROCEDIMENTO


Amalgamate bene tutti gli ingredienti insieme con le fruste, poi travasate nella tortiera con le cerniere da 24 cm precedentemente imburrata ed infarinata, infornate a 200 gradi per circa 20 minuti, fino a quando sara' dorata in superficie (vale sempre la prova stecchino).






































INGREDIENTI  per la glassa reale e la decorazione interna ed esterna


  • 100 gr di confettura di albicocche
  • 200 gr zucchero a velo
  • 1 albume
  • qualche goccia di succo di limone
  • 50 gr pistacchi sgusciati
  • 200 ml panna da montare
  • pesche sciroppate q.b.
  • succo di arancia rossa q.b.
  • 1 choko pen

PROCEDIMENTO


Per la glassa reale mescolate in una ciotola l'albume con il succo di limone e incorporatevi, poco alla volta, lo zucchero a velo setacciato fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.






Nel frattempo montate la panna, quindi tagliate a tocchetti alcune pesche sciroppate e mescolatele alla panna montata.
Tagliate la schiacciata fiorentina in meta', bagnatela con del succo di arancia rossa, quindi farcitela con la panna con le pesche.










Coprite ora con l'altra parte della torta, poi spennellate la superficie del dolce con la confettura di albicocche, quindi versatevi sopra la glassa e mettete al fresco la torta per farla solidificare.

Scottate i pistacchi in acqua in ebollizione per 1 minuto, pelateli e divideteli a meta', per lungo.
Sformate ora la torta su un piatto da portata e disponetevi sopra 4 mezze pesche sciroppate a distanza regolare.
Tracciatevi intorno dei disegni a forma di petali cosi' da formare 4 fiori. Sempre con la choko pen unite i fiori tra loro con linee di congiunzione e ornate gli steli cosi' ottenuti con foglioline di pistacchi.

























CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST DI VALENTINA DEL BLOG "UNA FETTA DI PARADISO""NON C'E' DUE SENZA TRE "COADIUVATO DA "I BISCOTTI DELLA ZIA"


















venerdì 29 maggio 2015

GELATO AL CAFFE' SENZA GELATIERA

L'estate e' alle porte, anche se non si direbbe, sembra ieri che e' iniziata la scuola e sta gia' per finire. Per festeggiare questo evento, in anticipo, a casa mia si e' pensato di preparare un altro gelato, consigliatomi da mia cugina Deborah, senza gelatiera, perche' ahime' non ho il posto dove poterla mettere, quindi non  la compro. Noi amiamo il gelato alla follia, pure in inverno lo mangiamo ed ora che ho capito quanto e' facile prepararlo, provero' a variare il gusto ogni volta per avere un gelato sano e diverso sempre.

Curiosi??? Eccovi la ricetta, allora!!!!






INGREDIENTI

  • 1 albume
  • 70 gr zucchero a velo
  • 200 ml panna vegetale da montare
  • 2 tazzine di caffe' espresso


PROCEDIMENTO


Montate dapprima la panna a neve ben ferma, quindi montate alla stessa maniera l'albume con lo zucchero a velo, unite i due composti senza smontarli, quindi aggiungetevi una tazzina o due di caffe' espresso freddo e mescolate bene.
Conservate in freezer per qualche ora.





























































giovedì 28 maggio 2015

MEZZE PENNE DI KAMUT TRAFILATE AL BRONZO CON SUGO ALL'AMATRICIANA A MODO MIO

Con il pomodoro ci si puo' veramente sbizzarrire tanto, si possono fare un sacco di sughetti appetitosi per i nostri piatti, io impazzisco per il sugo all'amatriciana ,ma non quello comune, io metto la pancetta affumicata a dadini senza condimento alcuno perche' e' gia' grassa di suo, senza neanche la cipolla, ma con il peperoncino e questa volta ho anche messo un cucchiaino di 'nduja perche' mi piace il piccante.
Inutile perdersi in chiacchiere, questo e' il piatto e ora eccovi anche la ricetta:






INGREDIENTI


  • 150 gr pancetta affumicata a dadini
  • mezza bottiglia di passata di pomodoro
  • 250 gr penne di kamut trafilate al bronzo
  • 1 pizzico di peperoncino
  • 1 cucchiaino di 'nduja
  • 1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO


Fate rosolare dapprima in una pentola antiaderente la pancetta  affumicata a dadini, quindi una volta rosolata per bene, aggiungete la passata di pomodoro, il peperoncino e la 'nduja. Non ho messo il sale perche' la 'nduja e' gia' di suo saporita.
Bollite l'acqua in abbondante acqua salata, quindi scolatela al dente e insaporitela nel sugo appena preparato.
Potete abbellire il piatto mettendo un po' di sugo sopra la pasta per completarlo.















































contest-chiarapassion-Pomodoroitaliano-lafiammante














mercoledì 27 maggio 2015

MEZZE PENNE DI KAMUT TRAFILATE AL BRONZO CON PESTO DI RUCOLA E NOCI

Buongiorno, continuano i miei esperimenti con il pesto, non il solito di basilico fresco, c'e' gia' stato quello di pomodori secchi sott'olio, ora e' la volta di quello di rucola.
Ho provato ad abbinare la rucola con le noci e mi e' piaciuto davvero tanto, provatelo anche voi, oltre ad essere semplice, vi piacera' di sicuro molto!!!








INGREDIENTI


  • 250 gr rucola fresca
  • 10 noci
  • olio evo q.b.
  • 200 gr mezze penne di kamut trafilate al bronzo
  • sale q.b.



PROCEDIMENTO


Bollite le mezze penne in abbondante acqua salata, nel frattempo preparate il pesto di rucola nel robot da cucina. Lavate bene ed asciugate la rucola, quindi mettete nel robot la rucola, le noci sgusciate (lasciatene da parte un paio per decorare il piatto), l'olio evo q.b., il sale e frullatelo bene. Conditevi poi la pasta scolata al dente e decorate il piatto con due noci sgusciate.
























lunedì 25 maggio 2015

PANE PITA

Oggi vorrei proporvi una ricetta molto semplice e veloce vista in giro per il web molto tempo fa, che mi e' piaciuta molto, molto azzeccata con l'arrivo del caldo, quando  si vuole mangiare qualcosa di buono che accompagni piatti freddi o salumi e formaggi.







INGREDIENTI


  • 130 gr farina 00
  • 130 gr farina di manitoba
  • 6 gr lievito di birra
  • 170 ml acqua
  • 4 gr zucchero
  • 6 gr olio evo
  • 5 gr sale



INGREDIENTI


Impastate bene tutti gli ingredienti con un po' di acqua alla volta dove avrete sciolto il lievito di birra, fino a quando otterrete un bel composto liscio ed omogeneo.
Lasciatelo lievitare per 2 ore circa, quindi dividetelo in 4 parti e lasciatelo ancora lievitare per mezz'ora.
Quindi prendete ogni parte, stendetela a forma circolare in modo sottile, poi prendete delle formine, io ho preso quella a forma di fiore e formate tanti piccoli panini.
Metteteli su carta da forno in teglia e infornate a 205 gradi per 8/10 minuti.
Buon appetito.