Lettori fissi diventa un mio follower, grazie

giovedì 23 marzo 2017

TARTARUGHINE DI CARNE

Buongiorno a tutti, scusate la mia assenza ma davvero il lavoro mi sta impegnando tantissimo e non riesco piu' a seguire tutto fintanto che non avro' l'esame finale del secondo livello di LIS, poi credo che riusciro' ad avere un pochino di tempo in piu'.Infatti nel frattempo e' anche passato (il 12 marzo) il mio terzo compliblog e non sono riuscita a festeggiarlo insieme a voi.
Quindi oggi festeggiamo con le tartarughine di carne che ho visto tempo fa girare sul web e di cui mi sono letteralmente innamorata.
Ne volete una??Allora venite con me in cucina a prepararle:






INGREDIENTI


  • 300 GR DI MACINATO DI BOVINO CIRCA
  • 1 UVO
  • PANGRATTATO E PARMIGIANO Q.B.
  • SALE Q.B.
  • SOTTILETTE PER FARE LE STRISCE
  • ERBA CIPOLLINA PER GLI OCCHI
  • WURSTEL Q.B. 


PROCEDIMENTO


Preparate dapprima l'impasto per il corpo delle tartarughine miscelando bene il macinato di bovino, un uovo, parmigiano q.b., pangrattato q.b., un pizzico di sale.
Tagliate quindi i wurstel in modo da creare le braccine, le gambine e la faccia.
Montate il corpo delle tartarughine,( ci vuole molto impegno per inserire le braccia , le gambe, il viso senza rompere la pancia). Quindi mettete delle striscioline di sottilette sopra in modo da formare un reticolo (piu' facile da farsi che da dire).Io ne ho fatte alcune senza le strisce perche' mio figlio nno ama il formaggio.
Sistemate l'erba cipollina come occhi, infine infornate su una teglia con carta da forno a 180 gradi per circa 10 minuti.
Servite con una bella insalatona verde.





















sabato 11 marzo 2017

RISOTTO RADICCHIO E NOCI



Buongiorno bentrovati nella mia cucina. 
Oggi vorrei lasciarvi la ricetta di un risotto che ho preparato in settimana in presenza di ospiti, che ci e' piaciuto tantissimo.
Siete pronti?? Occorrono solo pochissimi ingredienti:













INGREDIENTI PER DUE PERSONE


  • 250 gr riso arborio
  • radicchio q.b.
  • una cucchiaiata di formaggio spalmabile tipo philadelphia
  • alcune noci
  • brodo vegetale con carota, patata, sedano e cipolla
  • sale q.b.
  • un cucchiaio di olio evo
PROCEDIMENTO




Preparate dapprima del brodo vegetale da aggiungere durante la cottura del risotto.
Nel frattempo pulite, lavate e tagliate a listarelle qualche foglia di radicchio e mettetelo a soffriggere ed appassire in un cucchiaio di olio evo.
Una volta appassito potete tostare il riso a fuoco molto vivace girandolo in continuazione per qualche minuto ,
Una volta tostate abbassate la fiamma e fate cuocere il risotto lentamente per circa 18 minuti aggiungendo quando necessario il brodo vegetale per mantenerlo sempre brodoso e vellutato.
A fine cottura mantecatelo con del formaggio spalmabile, toglietelo dal fuoco, lasciatelo riposare un paio di minuti , quindi impiattate.
Non dimenticatevi di guarnire il piatto con delle noci sgusciate e tagliate a pezzettini.
E voila', la vostra cena e' pronta.


 













Con questa ricetta partecipo al contest "The mystery basket" di "La mia famiglia ai fornelli" ospitato questo mese dal blog "I biscotti della zia"


















venerdì 3 marzo 2017

MEAT FREE CONTEST MARZO-APRILE 2017

Buongiorno a tutti, non ci posso ancora credere!!!
Ho una notizia meravigliosa per voi tutti, ebbene si', ho vinto il contest itinerante "Meat free contest" di gennaio-febbraio 2017 ideato da Barbara del blog "Una mamma che cucina" con la ricetta della crostata alle mele e panettone  e quindi avro' il piacere di poterlo ospitare sul mio blog per i mesi di marzo-aprile 2017

.


                                                  




Il contest è intinerante, vuol dire che chi lo vincerà, avrà la possibilità di ospitare il contest sul proprio blog, facendolo suo, nei 2 mesi successivi, decidere le tre ricette finaliste, aumentare le visite al proprio blog e conoscere nuove persone!

Il vincitore potrà inoltre decidere se dare un "tema" al contest, mettere delle limitazioni o inserire degli ingredienti obbligatori. Ad esempio potrete decidere di accettare solo ricette di finger food, piuttosto che dover usare obbligatoriamente i legumi o ancora restringere il campo a ricette che non contengano latticini. Avrete carta bianca, giocate con la fantasia! Ma ora veniamo al dunque:
essendo stata scelta come vincitrice del contest precedente sarò io ad ospitare il contest con regole diverse.Nel mio caso avrete come tema cucinare ricette sia dolci che salate con il FORMAGGIO, ingrediente obbligatorio per poter partecipare al contest.


Ma ora veniamo al contest, vi spiego come funziona:

Il contest ha durata bimestrale e comincerà il 3 del mese. Ci sarà tempo fino al 27 del mese successivo per pubblicare una o più ricette preparate utilizzando il FORMAGGIO.
Potete andare sul sicuro con abbinamenti classici oppure osare abbinamenti azzardati,potrete realizzare qualcosa di dolce oppure salato.
Potete partecipare con un massimo di 2 ricette. 
Entro il giorno 29 la food blogger che ospita il contest dovrà creare un post, scegliendo le 3 ricette finaliste dandone la motivazione, toccherà all'ideatrice del contest ossia il blog"una mamma che cucina", il giorno 1, decretare il vincitore e passare il testimone.
Ecco come partecipare:

Il contest inizia oggi, venerdi' 3 marzo 2017 e terminerà giovedi' 27 aprile 2017.
Preleva il BANNER e pubblicalo sulla home del tuo blog con il link di rimando a questa pagina.
  • Pubblica la tua ricetta, corredata di almeno una foto del piatto finito, con il BANNER e il link a questa pagina con scritto:
Con questa ricetta partecipo al contest: MEAT FREE CONTEST ideato da "una mamma che cucina" ed ospitato dal blog "Sabrinaincucina"
  • Le ricette dovranno essere pubblicate nel periodo di validità del contest e potranno partecipare anche ad altri concorsi.
  • Commenta questo post mettendo il link alla tua ricetta ed io lo inserirò nella lista.
Se volete diventare followers del blog mi fa piacere!
Per qualsiasi domanda non esitate a contattarmi.


Allora che aspettate???Prelevate il banner e partecipate numerosi, vi aspetto!!!!

domenica 19 febbraio 2017

TORTA DI SAN VALENTINO

Buongiorno a tutti e buona domenica. Non so da voi ma qui siamo sommersi dalla nebbia, che barba!!!Oggi dedichero' il mio pomeriggio interamente al riposo. Scusate la mia poca presenza sul mio e sui vostri blog ma sono davvero molto impegnata con il lavoro e lo saro' ancora di piu' tra qualche giorno perche' ho avuto una "promozione": anziche' continuare a fare sostegno mi e' stato proposto di passare su sezione, saro' educatrice di sezione all'asilo nido dove sto gia' lavorando e mi aumenteranno ulteriormente le ore lavorative, quindi mi vedrete ancora di meno fino a quando riusciro' ad ingranare bene e a conciliare nel modo giusto lavoro e famiglia.
Ora basta cianciare, seguitemi in cucina a curiosare per scoprire la torta che ho preparato insieme alla mia Eleonora per San Valentino:








Come base ho preparato la mia solita al cioccolato sprint, che ho diviso a meta' e farcito con panna montata gia' zuccherata con polvere di caffe'. La panna l'ho distribuita anche in superficie per far aderire meglio la pasta di zucchero bianca.
Ho creato le roselline con la pasta di zucchero rosa, i cuori di varie dimensioni con quella rossa e le palline intorno alla torta con quella rosa e rossa alternate.
Le decorazioni le ho fissate soltanto con un po' di acqua.
Devo veramente ringraziare la mia piccola aiutante Eleonora che promette davvero bene, diventera' una cuoca eccezionale se continuera' cosi', senza la quale la torta non ci sarebbe stata perche' io ero troppo stanca e da sola non mi sarei mai messa a prepararla.
Grazie amore mio!!!




























martedì 7 febbraio 2017

RISOTTO CON TOPINAMBUR



Buongiorno a tutti e buona settimana. Oggi vi ripropongo un risotto molto buono e delicato trovato sul blog di Chiara "La Voglia Matta", che a noi e' piaciuto molto, provatelo, il risotto con i topinambur.






INGREDIENTI


  • 4 TOPINAMBUR PICCOLINI
  • 250 GR RISO
  • OLIO EVO Q.B.
  • BRODO VEGETALE CON PATATA, CAROTA E CIPOLLA
  • PREZZEMOLO TRITATO Q.B. PER LA FINITURA DEL PIATTO


PROCEDIMENTO


Lavate, sbucciate e tagliate i topinambur, poi fateli lessare per una decina di minuti. Nel frattempo tostate il riso in un po' di olio evo, a cui aggiungerete al bisogno il brodo vegetale. Dopo una decina di minuti dall'inizio della cottura del riso, aggiungete anche i topinambur e fateli cuocere insieme.
Alla fine aggiungete un po' di prezzemolo tritato, non occorre mantecarlo ne' con olio ne' con burro perche' avra' la cremosita' desiderata.





















Grazie ancora di cuore Chiara per la bella ricetta, mai avrei pensato di poter fare un risotto con i topinambur.





lunedì 30 gennaio 2017

CROSTATA ALLE MELE E PANETTONE

Buongiorno a tutti e buon lunedi'. E' iniziata una nuova settimana , spero sara' migliore della scorsa.
Per addolcirvi un po' voglio presentarvi una crostata stupenda consigliatami dalla mia cara amica Laura Flore di Valentina del blog "La ricetta che Vale", con il panettone del cesto di Natale avanzato.
Ho preso spunto dalla sua ricetta per crearne una tutta mia.
Ho preparato la frolla delle crostate che fa mia suocera, poi ho macerato le mele con il limoncello e un cucchiaio di zucchero per circa mezz'ora.
Volete la ricetta??Allora seguitemi in cucina:








INGREDIENTI PER LA FROLLA



  • 400 gr farina 00
  • 250 gr zucchero semolato
  • un cucchiaio di limoncello
  • 250 gr margarina
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 2 uova

INGREDIENTI PER IL RIPIENO


  • 1 fetta di panettone
  • 3 mele rosse
  • un cucchiaio di zucchero semolato
  • un cucchiaio di limoncello
  • marmellata di albicocche q.b.
  • zucchero a velo per decorare


PROCEDIMENTO


Impastate dapprima la frolla e fatela riposare per mezz'ora in frigo.
Nel frattempo lavate, sbucciate e tagliate a tocchetti le mele, quindi conditele con lo zucchero e il limoncello. Lasciatele riposare per mezz'ora.
Quindi stendete la frolla, bucherellatela con i rebbi della forchetta, nella teglia su carta da forno.
Stendete un velo di marmellata di albicocche sulla frolla, poi sbriciolate il panettone ed infine sistemate le mele . Con la frolla avanzata fate le striscioline per abbellire la crostata, infine infornate a 180 gradi per circa 20 minuti.
Una volta raffreddata, spolverizzate con lo zucchero a velo.






















































Con questa ricetta partecipo al contest "Meat free contest" ideato da "Una mamma che cucina" ed ospitato dal blog "Le mie ricette collaudate"





























lunedì 23 gennaio 2017

ZUPPA INGLESE

Buongiorno a tutti ed eccoci di nuovo ad inizio settimana. Per poter iniziare al meglio la settimana, oggi voglio proporvi un dolce molto semplice quanto goloso della mia cara amica Annamaria che ho preparato ieri per la mia famiglia, dovendo consumare un pacco di biscotti secchi rimastami in dispensa da Natale ricevuti in regalo da uno dei tanti cesti natalizi che si ricevono in tali occasioni.
Siete pronti???Eccovi la ricetta:









E' un dolce molto simile al tiramisu', ma vanta della presenza della crema e della crema al cioccolato di cui potete vedere ricetta e procedimento qui.


INGREDIENTI


  • 1 litro di crema pasticcera
  • 250 gr di biscotti secchi
  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 6 tazzine di caffe'
  • liquore q.b.
  • polvere di cacao amaro per decorare


PROCEDIMENTO


Preparate innanzitutto la crema pasticcera. Quando ancora e' calda, dividetela in due ciotole e in una delle due ciotole sciogliete il cioccolato fondente per rendere la crema pasticcera al cioccolato.
Nel frattempo preparate 6 tazzine di caffe' e correggetele con un pochino di liquore adatto ai dolci e lasciatelo raffreddare.
Iniziate quindi a comporre il dolce: imbevete i biscotti nel caffe', nel vassoio mettete uno strato di crema pasticcera, poi uno strato di biscotti imbevuti nel caffe', poi uno strato di crema al cioccolato, uno strato di biscotti e cosi' via......Alla fine decorate con del cacao amaro in polvere.
A me avanzava della crema pasticcera cosi' ho anche preparato la zuppa inglese nelle coppette.
Mi sono divertita davvero tanto a prepararlo con l'aiuto della mia fedelissima piccola cuoca Eleonora. Grazie di cuore Annamaria!!!!




























































E' un dolce al cucchiaio davvero straordinario, provatelo, non ve ne pentirete!!!!



Con questa ricetta partecipo al contest di Gwendy del blog "Le mie ricette collaudate""Meat free contest".